Arriva Hack for the Travel Industry

Arriva Hack for the Travel Industry

Il mondo del turismo, degli hotel e della cultura è stato uno dei più colpiti dal lockdown forzato e dall’emergenza Covid-19 in Italia e per ripartire c’è bisogno di idee, coraggio, innovazione.

Per questi motivi, all’interno dell’iniziativa United for Travel Industry, The Data Appeal Company, in collaborazione con Onde Alte e Destination Makers, ha organizzato un Hack for the Travel Industry, una maratona completamente online, che si terrà dal 30 aprile al 2 maggio.

Un vero e proprio guanto di sfida per innovatori, startupper, developer, operatori del mondo del turismo e della cultura, designer, ricercatori, creativi e non solo, che vogliano contribuire al rilancio del settore in questa seconda fase dell’emergenza.

Alpitour World e ENIT con MiBACT saranno Main Supporter dell’evento: in apertura anche un piccolo intervento di Lorenza Bonaccorsi, sottosegretaria al MiBACT con delega al Turismo.

I partecipanti si riuniranno in team e collaboreranno su varie piattaforme online guidati da esperti e mentor, per dare vita a un progetto per ciascuno in uno di questi 3 ambiti principali:

  • Soluzioni e idee innovative per ricettività e tour operator
  • Soluzioni e idee innovative per DMO e destinazioni turistiche
  • Soluzioni e idee innovative per musei e cultura

L’adesione è stata massiccia: già ad oggi si registrano oltre mille iscritti, come singoli o come team già costituiti, e già oltre cento persone hanno dato la loro disponibilità come esperti e mentor per guidare i team di lavoro.

Tra i progetti ideati, i migliori saranno scelti da una giuria di esperti e si aggiudicheranno uno dei premi in palio.



I partner e i premi

Tanti i partner di prestigio che hanno creduto nel valore dell’iniziativa e hanno aderito in maniera concreta, offrendo generosi contributi economici e possibilità di mettere in atto le idee migliori.

  • PREMIO SPECIALE ALPITOUR: Alpitour World ha messo in palio un premio da 10.000 euro per l’idea più innovativa scelta tra i progetti di qualsiasi focus, premiando originalità, contenuti tecnologici e applicabilità nella filiera estesa del turismo.

  • PREMIO SPECIALE “DESTINAZIONE ITALIA” - ENIT e MiBACT:
    Si aggiudicherà un premio di 7.000 euro anche il progetto vincitore del Premio Speciale proposto da ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, in collaborazione con MiBACT, che sarà assegnato all'idea con le maggiori potenzialità di Comunicazione e Promozione della Destinazione Italia. 

Ai vincitori verrà offerta anche la possibilità di mettere in pratica l'idea e di lavorare direttamente con ENIT alla realizzazione.

Ci saranno in palio però anche altri premi, come la possibilità di sviluppare un business model e un business plan con il Polo Tecnologico di Navacchio, l’iscrizione gratuita per un anno all’Associazione Startup Turismo e un soggiorno gratuito all’Hotel Oasi di Levanto.

 

Come partecipare

I posti disponibili per singoli partecipanti e mentor sono già al completo, ma è ancora possibile iscriversi come team già costituito.
Iscriviti sul sito ufficiale: https://hacktravel.org/partecipa-come-team



“In uno scenario così complesso come quello che stiamo vivendo, è fondamentale trovare velocemente nuove soluzioni e strade percorribili per tornare a viaggiare in sicurezza.”
Gabriele Burgio - Presidente e Amministratore Delegato di Alpitour World
 
“Hack For Travel Industry nasce in un momento di particolare criticità e abbiamo pensato di canalizzare tutte le migliori energie per portare  idee, innovazione e qualche speranza concreta per la ripartenza di un settore chiave per il  paese, ma oggi estremamente in difficoltà. L'operazione è completamente volontaria e siamo felicissimi dell'entusiasmo sia dei mentor che dei partecipanti: avremo oltre mille innovatori che lavoreranno, completamente online, per 48 ore per ideare e progettare soluzioni per il turismo del futuro e per la ripartenza post COVID.”
Mirko Lalli - CEO & founder The Data Appeal Company