Effetto Coronavirus: l’impatto su eventi e hotel

Effetto Coronavirus: l’impatto su eventi e hotel

L’esplosione del contagio da Coronavirus in Italia e i decreti che si sono susseguiti negli ultimi giorni hanno avuto un forte effetto su molti versanti della vita sociale ed economica del paese. 

Tra questi spicca la ricaduta sugli eventi e sul settore dell’ospitalità, che The Data Appeal Company ha voluto indagare con una speciale analisi dati condotta a livello nazionale.

 

L’impatto dell’emergenza sugli eventi della Penisola

Organizzatori di concerti, campionati, gare, eventi, manifestazioni, fiere anche di peso internazionale hanno dovuto annullare le date o posticipare l’apertura, nella speranza che la crisi sanitaria abbia termine entro l’estate.

Il Salone del Mobile di Milano è saltato e tornerà a giugno 2020. La FIGC ha interrotto il Campionato di Serie A fino al 3 aprile e ha rimandato tutte le altre competizioni, anche quelle internazionali. La Federnuoto ha sospeso tutti gli eventi nazionali e ha cancellato gli Azzurri da tutte le competizioni straniere. E questi sono solo alcuni degli eventi a cui l’Italia ha dovuto rinunciare per l’emergenza Coronavirus.

Da un primo rilevamento emerge che gli eventi cancellati in totale sono 758 tra il 3 marzo e il 7 giugno.

Le macro categorie più colpite sono quelle relative allo sport (il 72% degli eventi cancellati) e ai concerti (21%). Solo il 5% riguarda fiere e in misura marginale (2%) altre manifestazioni, come conferenze e festival.

 

effetto coronavirus eventi italia

 

Non tutti gli eventi hanno lo stesso impatto sulle destinazioni, ma è innegabile che alcuni di questi, come i concerti, le fiere o le partite di serie A, muovano molta economia locale.

Come è ben visibile nelle mappe che seguono, gli eventi cancellati si concentrano maggiormente nelle principali città italiane, ma il disegno che ne viene fuori è quello di un Paese groviera, mancante di una delle spine dorsali, delle sue più importanti motivazioni di viaggio e di aggregazione.

 

effetto coronavirus eventi italia

 

Gli eventi espositivi e i concerti cancellati si concentrano soprattutto al nord Italia, mentre quelli sportivi sono distribuiti anche nel resto del paese.

La più alta concentrazione di eventi sacrificati sul calendario, resta come era facile immaginare, la zona rossa della Penisola: Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. Ma si nota anche un forte calo sul Lazio e Campania, mentre gli eventi delle isole sembrano ancora non aver risentito troppo dell’emergenza.

Il picco di cancellazioni degli eventi in Italia si è registrato immediatamente, a pochi giorni di distanza dall’inizio del contagio, in tutte le settimane del mese di marzo e almeno fino al 3 aprile, quando, secondo il decreto governativo, dovrebbe cessare il periodo di quarantena. 

Nelle settimane che vanno da aprile fino alla prima di giugno, invece, la quantità di eventi annullati rallenta. In questo ultimo periodo, i concerti e le fiere risultano le categorie maggiormente interessate dalle cancellazioni. Segno che gli enti organizzatori vivono per adesso con cauto ottimismo la situazione e sono pronti a ripartire non appena l’emergenza sarà rientrata.

 

effetto coronavirus eventi italia

 

Calo di domanda e di tariffe per gli hotel italiani


Come era semplice immaginare, la quarantena interna e il crollo dei flussi turistici hanno fin da subito lasciato traccia anche sull’andamento del settore hospitality.

La domanda, in particolar modo quella internazionale, si è immediatamente contratta. Dopo il primo caso accertato di contagio del 21 febbraio, già dal 24 dello stesso mese la media di camere disponibili online nelle principali città turistiche italiane ha mostrato un trend al rialzo per due motivazioni principali:

1. Per effetto delle cancellazioni degli ospiti che automaticamente rendevano nuovamente disponibili camere che erano state prenotate in precedenza

2. Per effetto della contrazione della domanda e ai blocchi dei flussi verso l’Italia, dovuta alla paura da contagio

Questa situazione di crisi, per quanto riguarda l’occupazione alberghiera, sembrerebbe protrarsi almeno fino agli inizi di maggio. Dal grafico, infatti, si nota come dopo il 4, i livelli di disponibilità di camere online assumano una tendenza negativa non tanto perché crescono le prenotazioni, ma piuttosto perché le cancellazioni sono (e si spera che possa durare) piuttosto ferme. 

 

effetto coronavirus hotel italia

L’emergenza ha avuto effetti negativi anche sui prezzi medi di vendita delle camere online. Una delle prime azioni evidentemente realizzate dagli albergatori all’inizio di questa crisi è stata quella di provare a supportare la domanda con l’abbassamento delle tariffe di vendita. 

Monitorando, infatti, i prezzi iniziali e finali, ossia quelli online per una stessa offerta prima e durante la crisi, nei mesi di marzo e aprile per il set di principali città turistiche italiane, si nota come lo scostamento delle tariffe è sempre negativo e a doppia cifra: dal -17% di Roma e Milano, fino al -28% registrato a Torino, passando per Firenze e Venezia che hanno registrato rispettivamente un -25% e un -21%.

 

L’emergenza italiana agli occhi del mondo. Il racconto sui social


Oltre 3.800 conversazioni online in inglese postate da più di 3.400 utenti unici da oltre 70 Paesi diversi nel mondo sulla situazione Coronavirus in Italia.

L’analisi raccoglie tutto ciò che è stato condiviso principalmente su Twitter e Instagram negli ultimi giorni relativamente al contagio che sta dilagando sul territorio, eliminando tutti i contenuti che presentano esclusivamente hashtag o link.

effetto coronavirus hotel italia

 

L’attenzione è altissima. Soprattutto ci si interroga se siano possibili altri casi come quello italiano che portino a nuovi lockdown nel mondo.

Le conversazioni online dimostrano un sentiment piuttosto negativo (per il 71%) dettato dalla paura e dalla preoccupazione. Infatti, risultano piuttosto ridondanti temi legati al panico, alla salute delle persone, alla crisi del sistema sanitario, all’igiene, alla diffusione del virus, alla mortalità che questo comporta, all’economia con la crisi delle borse e dei mercati azionari.

 

effetto coronavirus hotel italia

The Data Appeal Company sta continuando a monitorare la situazione e raccogliere dati sull’impatto che la crisi sanitaria sta avendo sul paese, per condividere di volta in volta gli insight di maggior valore.